SGF: CON UN ECO-FUMETTO, ANCHE COSÌ GLI STUDENTI AFFRONTANO LA TRANSIZIONE ECOLOGIA

riceviamo e pubblichiamo


«Parte venerdì 4 marzo il progetto di educazione all’ambientepreparato dal Comune con il locale Liceo artistico. Nello specifico, verrà realizzato un eco-fumetto sulla tutela della natura, il contrasto dei cambiamenti climatici e la riduzione delle fonti energetiche inquinanti».


Lo rende noto, in un comunicato, la vicesindaco e assessora all’Ambiente del Comune di San Giovanni in Fiore, Daniela Astorino, che precisa: «La cultura ambientalista si alimenta a partire dalle scuole, anche attraverso la letteratura, la creatività e il coinvolgimento diretto degli studenti, dei più giovani, già molto sensibili rispetto alla salvaguardia degli ecosistemi e della biodiversità, all’importanza delle energie rinnovabili per superare la dipendenza dalle fonti fossili, all’esigenza di proteggere il suolo e le acque dalla plastica, che crea danni enormi.


Una volta pronto, questo fumetto sarà distribuito e discusso ampiamente, anche per contribuire allo sviluppo di una coscienza collettiva sempre più attenta sui temi ambientali». «Siamo felici – sottolinea la sindaca di San Giovanni in Fiore, Rosaria Succurro – di questo progetto, legato al messaggio dell’amministrazione comunaleper l’apertura dell’anno scolastico in corso. Allora anticipammo che con insegnanti e studenti avremmo lavorato a livello didattico sulle questioni principali dell’ambiente.



Nel concreto, ma anche sul piano pedagogico e culturale, la città di San Giovanni in Fiore è dunque proattiva – conclude la sindaca – rispetto alle ragioni della transizione ecologica e alle puntuali richieste di tutela ambientale che si sono susseguite nel tempo:quelle dei nostri territori, delPapa, dei ragazzi dei Fridays for Future e degli attivisti, come quelle emerse durante lo svolgimento della Cop 26 dello scorso autunno».



UFFICIO STAMPA

Comune di SGF


298 visualizzazioni0 commenti