CULTURA: SULLE VIE DI GIOACCHINO, INCONTRO A SOVERATO SULL’ATTUALITÀ DELL'ABATE CALABRESE


Un libro ed un film, per fare tornare di attualità il frate calabrese Gioacchino da Fiore sono al centro dell'incontro in programma domani a Soverato con la partecipazione del presidente del Centro Studi Gioachimiti Riccardo Succurro e dello storico Pasquale Lopetrone, con la proiezione del documentario "In cammino con Gioacchino" di Eugenio Attanasio, nell'ambito degli Incontri culturali del venerdì promossi dalla Libera Università Popolare. È quanto si apprende attraverso una nota dell'Università Popolare della terza età e del tempo libero "Magno Aurelio Cassiodoro" di Soverato. Il Sindacato Libero Scrittori Italiani sezione Calabria, presieduto da Luigi Stanizzi - prosegue la nota - ha posto l'accento in diverse iniziative culturali sul rilevante contributo di divulgazione del pensiero di Gioacchino da Fiore. "Libro e film - precisa Stanizzi - contribuiscono a far tornare di grande attualità l'illustrissimo frate calabrese, ricordato da Dante nella Divina Commedia”.


Il lavoro cinematografico ed editoriale di Attanasio pone interrogativi, suscita curiosità e interesse che spingono ad andare più a fondo nello studio della vita, delle opere e dei luoghi di Gioacchino da Fiore. Promuovere il turismo rurale proponendo i territori delle aree interne visibili lungo le antiche vie percorse dai pellegrini, è la frontiera del terzo millennio.


Un cofanetto editoriale realizzato dalla Cineteca della Calabria contiene il libro, il film e una mappa di luoghi gioachimiti, prima opera che si realizza sui cammini calabresi. Realizzata con la consulenza scientifica del Centro studi Gioachimiti, racconta la storia di un gruppo di escursionisti che nell'estate del 2015 ripercorsero il cammino di Gioacchino da Fiore, partendo dall'Abbazia di Corazzo, per monti e valli della Sila, passando dai luoghi straordinari che recano le tracce dell'abate florense. Il percorso non è solo fisico, ma è anche spirituale, perché ci si avvicina alla figura e al pensiero di una straordinaria personalità della cultura mondiale. "In cammino con Gioacchino" - conclude la nota - vuole essere un invito a scoprire questo mondo affascinante e perduto per proporre itinerari sconosciuti da percorrere a piedi per riflettere sulla vita e l'opera di un grande del tempo, conteso da Papi e imperatori, in un momento in cui la Calabria si poneva come centro dell'universo allora conosciuto.



Università Popolare della terza età e del tempo libero

"Magno Aurelio Cassiodoro" - Soverato.



21 visualizzazioni0 commenti