GLI EX AMMINISTRATORI: L’ISOLA PEDONALE STRAVOLGEREBBE L’INTERA CITTÀ, RIFLETTERE PRIMA DI AGIRE

Sulla vicenda isola pedonale di via Roma, c'è bisogno di confrontarsi con tutta la comunità, sebbene la parola confronto in questi tempi di autoritarismo politico, non sia quella più adatta. Avere in città un'area pedonale è una risorsa ma dove localizzarla è importante ed alcune domande consentiteci, sorgono spontanee. È l’inizio di una nota stampa diffusa nel pomeriggio di oggi dagli ex amministratori di San Giovanni in Fiore.


Il finanziamento - spiega ancora la nota - è nato per mitigare il rischio idrogeologico presente in una zona ben definita, basterà questo a coprire la messa in sicurezza e adesso anche l'isola pedonale non prevista nella richiesta originaria finanziata? Se il progetto è stato modificato si è ottenuta l'autorizzazione necessaria per farlo? Esistono rischi di revoca del finanziamento, come successo in altri comuni, poiché le modifiche introdotte di risorse destinate al dissesto idrogeologico per l’arredo urbano, non sarà questo il caso ci auguriamo. Un progetto di tale portata che stravolge urbanisticamente l’immagine del paese non può non coinvolgere ,a monte, tutti i cittadini che subiranno nel concreto le conseguenze di questa scelta.

Perché nascondere il dissenso di molti commercianti e accontentarsi del plauso di qualcuno? Perché far finta che in inverno i disagi per la neve e il ghiaccio a San Giovanni in Fiore non esistono? Perché non valutare la riqualificazione del centro storico con i fondi del PNRR e creare lì un'area attrezzata per turisti e residenti?

Tutte domande a cui un Sindaco avrebbe il dovere di dare risposte. Comandare non è amministrare, decidere da soli senza coinvolgere neanche il consiglio comunale e i consiglieri che danno la possibilità al Sindaco di rimanere in carica, ci sembra alquanto scorretto.


La vecchia amministrazione subì critiche feroci per delle banalissime strisce blu ma prima di arrivare alla decisione finale furono avviati e tenuti confronti con tutte le parti interessate senza arroganza e senza una presa di posizione predeterminata.

L'amministrazione deve uscire dagli apparentamenti blindati e stare tra la gente che deve essere ascoltata, quella stessa gente che è andata a votare. Chiediamo al Sindaco di fermarsi su questa scelta dell'isola pedonale, di riflettere e di scegliere insieme ai cittadini che non sono sudditi!



Gli ex amministratori

683 visualizzazioni0 commenti