SGF: LE TANTE PERPLESSITÀ DI ANTONIO BARILE E DI UN'INTERA COMUNITÀ IN UN LUNGO ELENGO DI “PERCHÉ”?

riceviamo e pubblichiamo



-Perché oggi il nostro palazzo municipale deve essere pieno dell'illuminazione della festa degli innamorati?

-Perché ci raccontano che un mese fa, per merito di qualcuno, è aperto il reparto di chirurgia e dopo un mese, per colpa di qualcun altro, è chiuso?

-Perché chi ci governa e ci rappresenta, non dice una parola mentre qualcuno ha dimenticato che a san giovanni in fiore ci vivono 16.000 persone con la sanità al collasso?

-Perché i soldi dei cittadini sangiovannesi vengono sperperati e prendono strade che conducono fuori da San Giovanni in Fiore?

-Perché danno un'immagine del nostro paese che è completamente lontana dalla realtà?

Perché in pieno inverno continua a mancare l'acqua?

-Perché da otto mesi non funziona l'impianto di depurazione e nessuno si è degnano di darci una risposta?

-Perché si chiude un asilo dopo averlo fatto stare senza riscaldamenti per piu' di due mesi?

-Perché un sindaco di un paese come il nostro, pieno di problemi, si prende il lusso, senza aver fatto quasi niente di andare a fare il presidente della provincia?


Perche'...perche'... perche'....


Forse perché ci credono stupidi.


Forse per un gruppo di nostri compaesani, accecati dall'egoismo che fanno finta di non vedere, continuano a permettere che il nostro paese, che è anche il loro, venga definitivamente distrutto?

O forse perché, quel gruppo di sangiovannesi sani, i cui credo non siano pochi, non credono più che si possa fermare questo degrado?


Il paese è sopratutto nostro che lo amiamo e quindi lo dobbiamo difendere. Non permettiamo che l'egoismo di pochi, prevalga sull'interesse di tanti.


ANTONIO BARILE

consigliere si opposizione

800 visualizzazioni0 commenti