SGF, DeD: SULLA SANITÀ LA STRADA IMBOCCATA CI APPARE GIUSTA, CI ASPETTIAMO SOLUZIONI SUGLI ORGANICI


Per come da tempo previsto, con decreto n.59 del 24.5.2022, il Commissario ad acta nonché Presidente della GR ha approvato il piano operativo regionale sulla base delle indicazioni del ministeri competenti ed in esecuzione delle linee operative del Pnrr. È quanto afferma in una nota l’associazione Donne e Diritti - Anche il nostro nosocomio - prosegue il comunicato - riconosciuto presidio ospedaliero di zona disagiata, come gli altri a vario titolo in Calabria, sarà interessato dell'investimento di ingenti risorse, sono previsti più di 6 milioni di euro, per l'ammodernamento tecnologico ed operativo. Nel ribadire che la questione più critica da risolvere riguarda il potenziamento degli organici medici e paramedici. A nostro giudizio quella imboccata appare la strada giusta al fine di restituire alle cittadine ed ai cittadini sangiovannesi i livelli essenziali di assistenza da troppo tempo negati e per i quali come "Donne e Diritti" da anni ci battiamo. Tuttavia, non è tutto. Il Commissario straordinario Presidente Occhiuto conosce bene le nostre rivendicazioni anche in relazione ai servizi di medicina territoriale, a partire dal potenziamento del Consultorio Familiare. Su tutta la partita sanitaria e non solo - conclude la nota stampa - continueremo a tenere alta la nostra attenzione, ed a profondere il nostro impegno, per il benessere della nostra Comunità perennemente afflitta da disagio e degrado sociale, economico e culturale.



DONNE E DIRITTI San Giovanni in fiore

143 visualizzazioni0 commenti