UN’ATTIVITÀ LUDICA IN LINGUA INGLESE PER I PIÙ PICCOLI, LO SCOPO DELL’INIZIATIVA DI DONNE E DIRITTI

per la redazione S. A.>>>>>>


Si preannuncia essere una bella ed innovativa iniziativa quella che a breve si svolgerà a San Giovanni in Fiore. Tutto parte dall’idea che è venuta all’insegnante in pensione Serafina Audia, idea che ha proposto all’associazione di cui fa parte, Donne e Diritti.

Le ragazze laboriose dell’associazione hanno colto la palla al balzo e subito si sono messe a lavoro; “la nostra – dicono - sarà un’attività ludica di intrattenimento per bambini dalla seconda elementare in poi fino alla quinta classe e saranno formati due gruppi distinti, intratterremo giocando e coi i nostri piccoli amici che vorranno aderire, utilizzeremo prevalentemente la lingua inglese. Ci sembra un modo interessante, una sorta di continuità, se così possiamo definirla, rispetto a ciò che di importante, in merito alla lingua inglese, si fa a scuola. Naturalmente - questo ci è stato assicurato - l’attività ludica di intrattenimento non sostituirà nulla di quello che si svolge nella didattica scolastica”.


I Bambini e le bambine verranno intrattenuti al pomeriggio, dalle 16:30 in poi nei locali messi a disposizione dal Centro Antiviolenza «Mirabal», per intenderci, nell’ex Istituto Professionale dove per alcuni anni vi è stata anche la sede del nostro Municipio.

Per la partecipazione a questa iniziativa di intrattenimento ludico in lingua inglese, si dovrà compilare una domanda, che si ritira presso la sede Mirabal, sede nella quale si riceveranno ulteriori informazioni inerenti l’iniziativa.


“Una cosa che deve essere chiara a tutti – dicono da Donne e Diritti - è che l’attività ludica in lingua inglese che si sta mettendo in campo è assolutamente gratuita, non c’è da pagare nulla, bisogna solo iscriversi, e per la formazione dei 2 gruppi, conterà la data d’iscrizione, prima ci si iscrive e più possibilità di farne parte si ha”.


Consideriamo questa una lodevole iniziativa che manifesta ancora una volta che questa associazione, Donne e Diritti, e nello specifico chi ne fa parte, lavora per il bene della comunità al solo scopo di migliorare la qualità della vita, in questo caso ai più piccoli abitanti di San Giovanni in Fiore, il futuro di questa nostra comunità


Per la redazione S. A.



*nella foto le ragazze di Donne e Diritti che presentano l’iniziativa via web

62 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti