PSI: PERSONALE COMUNALE ALLO SBANDO, FIOCCANO INCARICHI ESTERNI, SINDACATI SUL PIEDE DI GUERRA

COSA STA SUCCEDENDO A SAN GIOVANNI IN FIORE?

riceviamo e pubblichiamo >>>

Sono trascorsi 13 mesi (più di un anno) dall'insediamento della Giunta Municipale presieduta dal Sindaco Rosaria Succurro e non è stata mai convocata, a tutt'oggi, una assemblea del personale comunale per discutere ed affrontare le varie tematiche che riguardano il lavoro.

Da premettere che la delega al Personale la detiene il Sindaco, che ne fa un uso di imperio per decidere: promozioni ed alta professionalità ad alcune figure professionali provenienti da fuori Comune, consulenze a iosa, oltre il limite consentito dalla Legge vigente, spostamenti nei vari reparti non tenendo conto dell'esperienza acquisita nel corso degli anni, stabilizzazioni per alcuni lavoratori LSU e LPU a 36 ore settimanali, senza stabilire un criterio e non informando preventivamente i sindacati. Si bandiscono concorsi a 16 ore settimanali scavalcando la stabilizzazione del personale LSU e LPU, utilizzo del personale della Legge 15 in mansioni che, se riconosciute in sede di causa, potrebbero comportare un dissesto finanziario. Ieri mattina, inoltre, si è tenuta la RSU, convocata dal Sindaco, che allo stesso modo delle altre due volte non si è presentata alla riunione, nè ha inteso farla presiedere ad un suo Assessore.

I sindacati CGIL CISL e UIL provinciali hanno protestato e dichiarato, a breve, lo stato di agitazione, non approvando alcuni ordini di servizio e non dando il loro parere sulla contrattazione del personale dipendente.

Ma cosa sta succedendo al Comune di San Giovanni in Fiore?


Non si presentano in Consiglio Comunale, a tutt'oggi, le dichiarazioni programmatiche del Sindaco, che dovevano essere discusse per Legge, entro sessanta giorni dalla data del suo insediamento. Dell'approvazione del PSC non se ne sa nulla. Per le stanze del Comune, circolano indisturbati, personaggi non aventi titolo.La superstrada 107, dopo circa venti giorni dalla caduta della frana, rimane non percorribile, sino a quando?


Il Consiglio Comunale è bloccato e non si riesce nemmeno a convocarlo per effettuare la surroga del Consigliere Pietro Silletta, dimessosi da oltre un mese. L'incapacità del Sindaco e della sua Giunta provocheranno certamente danni e sciagure alla popolazione di San Giovanni in Fiore.



PSI SAN GIOVANNI IN FIORE

396 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti