top of page

SGF: AUMENTA L'ATTENZIONE DEI MEDIA NAZIONALI SUL CENTRO STUDI, CORSERA DEDICA UNA INTERA PAGINA

OPERA PUBBLICATA DAL CENTRO STUDI GIOACHIMITI RECENSITA SUL CORRIERE DELLA SERA, LA SODDISFAZIONE DEL PRSIDENTE SUCCURRO



Il Corriere della Sera dedica la Terza pagina alla recensione della "CONCORDIA DEL NUOVO E DELL'ANTICO TESTAMENTO" a cura di Gian Luca Potestà, direttore del Comitato scientifico del Centro internazionale di studi gioachimiti. Lo si apprende da una nota diffusa in mattinata dal CISG di San Giovanni in Fiore. La Concordia - prosegue la nota - è l' ultimo libro pubblicato dal Centro Studi nella collana "Opere di Gioacchino da Fiore: testi e strumenti", curata da Marco Rainini. "La maggior parte dei lettori - scrive il giornalista sul corsera - conosce Gioacchino da Fiore grazie a Umberto Eco e al Nome della rosa, dove Aldo di Melk, il frate narratore, lo definisce «grande profeta». La storia passata presente e futura è racchiusa nel disegno provvidenziale di Dio, manifestato nella Scrittura ".



Gioacchino da Fiore sviluppa nella Concordia in dettaglio la propria teologia della storia. L'opera si presenta come una mappa dell'intera storia della salvezza riletta in prospettiva trinitaria, dalla Creazione sino agli eventi finali attesi come imminenti. Gioacchino crea un affresco grandioso destinato a improntare le attese religiose, filosofiche e politiche dell'Occidente europeo fino ai nostri giorni. "Dopo Il Sole 24 Ore, anche Il Corriere della Sera, il più grande giornale italiano , recensisce un'opera pubblicata dal Centro Internazionale di Studi Gioachimiti. È un ulteriore straordinario riconoscimento ad un'opera culturale quarantennale promossa da un Istituto che ha una reputazione ed un prestigio internazionale. Proseguiremo - conclude la nota - con più determinazione - afferma il Presidente Giuseppe Riccardo Succurro - nel lavoro di diffusione del pensiero e delle opere di Gioacchino da Fiore". CISG - San Giovanni in Fiore




204 visualizzazioni0 commenti
bottom of page