SGF, CULTURA: UN DIBATTITO ON LINE PER L’ANNIVERSARIO DELLA MORTE DI GIOACCHINO DA FIORE


“VICINANZA - DICE LA SINDACA SUCCURRO - TRA IL PENSIERO DELL’ABATE CALABRESE E IL MESSAGGIO DI PACE DEL PAPA“

“Gioacchino da Fiore, Papa Francesco e la strada della pace” è il titolo del dibattito culturale che il Comune di San Giovanni in Fiore ha organizzato per mercoledì 30 marzo, in diretta alle ore 19,30 dal profilo Facebook Rosaria Succurro Sindaco, in occasione dell’anniversario della morte di Gioacchino da Fiore, avvenuta nel 1202. Oltre alla sindaca di San Giovanni in Fiore e all’antropologo Mauro Minervino, dell’Accademia di Belle Arti di Catanzaro, interverranno i filosofi Alfonso Maurizio Iacono, già preside della facoltà di Filosofia nell’Università di Pisa, e Francescomaria Tedesco, professore nell’Università di Camerino. «A 820 anni dalla sua morte, è ancora più evidente – sottolinea Succurro – l’attualità del pensiero di Gioacchino da Fiore.

Davanti alla tragedia della guerra in Ucraina, bisogna interrogarsi sul futuro dell’umanità, sull’importanza del dialogo e della diplomazia, su come il messaggio di speranza e caritàdell’abate Gioacchino da Fiore possa rappresentare un riferimento universale,in questo tempo segnato dalla crisi economica, dallo scontro tra visioni differenti e dal rischio di un nuovo conflitto mondiale».

«Il Papa – continua Succurro – è stato netto nel condannare la guerra e il riarmo, sottolineando che producono dolore e nuova, dilagante povertà. Con insistenza, il pontefice propone la strada dell’incontro, l’unica per preservare la vita degli uomini e del pianeta.Gioacchino aveva identificatotre stati del mondo e profetizzato che il terzo avrebbe usufruitodella pienezza dell’intelletto. Ecco, la nostra iniziativa culturale – conclude la sindaca Succurro – vuole rappresentare un contributo di riflessione su un tema che ci tocca da vicino e che non può lasciarci indifferenti”


UFFICIO STAMPA

COMUNE SGF



178 visualizzazioni0 commenti