top of page

SGF: IL PITTORE LUIGI PERENZ REGALA AL COMUNE UNA SUA OPERA SU DAVID BOWIE

La sindaca Succurro: la città si conferma riferimento d’arte e cultura e il municipio consolida la sua funzione civile

«Il pittore Luigi Perenz, che ringrazio tanto, ha regalato alla città una sua tela di lino in cui è raffigurato il leggendario David Bowie, ritenuto tra i cantanti migliori del mondo». Ne dà notizia, in una nota, la sindaca di San Giovanni in Fiore, Rosaria Succurro, che sottolinea: «È la terza opera d’arte che viene donata da un artista contemporaneo al nostro Comune, dopo le sculture di Letizia Cucciarelli e Franco Paletta sulla modernità dell’abate Gioacchino da Fiore.


Presto riceveremo altre opere importanti, a riprova dell’attenzione che, pure all’esterno, suscita il nostro progetto politico-amministrativo, basato sulla valorizzazione del pensiero di Gioacchino e sull’idea che arte e cultura siano efficaci strumenti di cambiamento reale».

«Bowie, icona pop, è tra l’altro – spiega Succurro – l’autore dell’intramontabile brano “Heroes”, richiamo idiomatico al periodo della guerra fredda e del Muro di Berlino, che i più giovani non hanno vissuto e che, proprio come le figure dell’abate Gioacchino, rappresentano un punto fermo per un ampio discorso politico sulla necessaria armonia degli esseri umani, nel contesto presente di crisi internazionale, economica e di valori che, tuttavia, non può levarci il coraggio delle azioni e la speranza di costruire un futuro di libertà e giustizia per tutti».

«Con questo prezioso omaggio di Perenz, valutato da un esperto autorevole qual è Gianfranco Pugliese, San Giovanni in Fiore si conferma riferimento d’arte e cultura e il Palazzo di città – conclude la sindaca Succurro – consolida la sua funzione civile, che va ben oltre i servizi che garantiamo all’utenza».


Nota diffusa dall'ufficio stampa

comune di San Giovanni in Fiore







38 visualizzazioni0 commenti

Commenti


bottom of page