SGF, ISOLA PEDONALE, LACAVA: SI TORNI INDIETRO DA QUESTA SCELTA SCELLERATA

San Giovanni in Fiore non è Cosenza, via Roma non è corso Mazzini e le traverse di via Roma, che sono tutte sali e scendi, non sono viale Parco. Ecco perché a San Giovanni in Fiore non era il caso di replicare quanto fatto a Cosenza con l'isola pedonale permanente su corso Mazzini. È quanto si legge in una nota del capogruppo del PD nel consiglio comunale Avv. Domenico Lacava


A San Giovanni in Fiore, - prosegue Lacava- via Roma costituisce l'unica arteria cittadina capace di smaltire il traffico presente in paese eppure, nonostante i tanti inviti, l'amministrazione comunale, guidata dalla dott.ssa Succurro, ha deciso di chiuderla al traffico e di fare della stessa un''isola pedonale permanente.

Naturalmente - dice ancora il capogruppo PD- questo importante procedimento amministrativo, che sta già creando e continuerà a creare disagi ai sangiovannesi, sia per lo smaltimento del traffico, sia per i parcheggi che non sono sufficienti e sia per i problemi legati al commercio, necessitava di essere valutato con maggiore attenzione e maggiore coinvolgimento, così non è stato è già stamattina per le traverse dietro via Roma c'era già il caos. Ieri con un post su Facebook avevo sollecito l'amministrazione a rivedere la decisione, evidentemente il parere degli altri non interessa.



La speranza, - conclude l’avv. Lacava - è che la decisione venga rivista, ripeto cambiare idea è segno di intelligenza e non di sconfitta.


AVV. Domenico Lacava

capogruppo PD in Consiglio Comunale

183 visualizzazioni0 commenti