top of page

CATANZARO, LAVORATORI LEGGE 15: CONCLUSO L’INCONTRO IN REGIONE

Rosaria Succurro: "Netta apertura sulla nostra proposta di trasferimento in Calabria Verde"

«L’assessore al Lavoro della Regione Calabria, Giovanni Calabrese, ha manifestato netta apertura rispetto al passaggio dei lavoratori della Legge 15 nell’azienda regionale Calabria Verde. Proprio questa era la proposta unica e sola che, insieme al collega Pino Capalbo, come sindaci dei due Comuni utilizzatori, avevamo portato e sostenuto nella riunione di oggi alla Cittadella».

Lo afferma, in una nota, la sindaca di San Giovanni in Fiore, Rosaria Succurro, che sottolinea: «Registriamo l’ampia disponibilità dell’assessore Calabrese rispetto alla soluzione sospinta da me e dal collega Capalbo, sindaco di Acri, al fine di stabilizzare queste risorse umane, precarie da molti anni, a tal punto che per il prossimo lunedì 19 giugno è fissato, sempre alla Cittadella, un nuovo Tavolo per discutere del trasferimento dei lavoratori in questione nell’azienda Calabria Verde.

Nello specifico, noi sindaci di San Giovanni in Fiore e di Acri ci confronteremo, al riguardo, con l’assessore regionale all’Agricoltura e alla Forestazione, Gianluca Gallo, con i vertici di Calabria Verde e con le forze sindacali».

«L’eventuale società municipalizzata era solo ed esclusivamente – precisa il sindaco Capalbo – un’ipotesi subordinata, qualora non fosse stato possibile il passaggio a Calabria Verde, invece avallato dall’assessore regionale al Lavoro». «Siamo fiduciosi – conclude la sindaca Rosaria Succurro – e continuiamo ad impegnarci perché sul punto ci sia la piena convergenza delle parti».


Nota diffusa dall'ufficio stampa

Comune di San Giovanni in Fiore

178 visualizzazioni0 commenti
bottom of page