top of page

SGF, FLC E CGIL, DIMENSIONAMENTO SCOLASTICO: "UN PURO TAGLIO ALGEBRICO, TERRITORI E POPOLAZIONI MAI CONSIDERATI CON ATTENZIONE"

La FLC e la CGIL di San Giovanni in Fiore, constatano che anche sul territorio sangiovannese, in merito al dimensionamento scolastico, si è operato un puro taglio algebrico, che per nulla tiene conto del territorio e delle specificità della popolazione.

È quanto scrivono in una nota la FLC e la CGIL di San Giovanni in Fiore, in merito alla questione del dimensionamento scolastico. Lo avevamo già denunciato per tempo - dicono nella nota - ma i responsabili sono stati sordi. Sordi i livelli amministrativi comunale e provinciali (!) e alla fine la regione ha dato il suo sigillo. Hanno rifiutato il confronto non coinvolgendo le forze sindacali, gli insegnanti, ma quando a decidere rimangono sempre gli stessi, è difficile che la risposta possa cambiare. Tutto ciò porterà conseguenze a livello di mantenimento dei posti di lavoro che si vedranno già nel prossimo anno scolastico. Da sempre la politica e le forze sindacali - conclude la nota - hanno lavorato in sinergia per salvaguardare il bene comune e soprattutto posti di lavoro, ma questa vicenda ci insegna che se il confronto viene rifiutato, anche questa volta a pagarne le conseguenze sarà tutta la popolazione. Noi non ci fermeremo a denunciare questo stato di cose e continueremo affinché venga data dignità al lavoro e all’istruzione pubblica.

FLC e CGIL SAN GIOVANNI IN FIORE

164 visualizzazioni0 commenti

Kommentare


bottom of page