SGF: IL CENTRO INTERNAZIONALE DI STUDI GIOACHIMITI ANNUNCIA UN EVENTO CULTURALE PER IL 21 OTTOBRE

"GIOACCHINO DA FIORE E LA SAMBUCINA"



Nella complessa vicenda umana e spirituale di Gioacchino da Fiore - si legge in una nota del CISG - una tappa fondamentale è stata la straordinaria esperienza vissuta alla "Sambucina" dopo il viaggio in Terra Santa ed il periodo eremitico trascorso in una grotta sull' Etna.


Il Centro internazionale di Studi Gioachimiti in collaborazione con la Pro Loco "La Terra dei Lucij" di Luzzi, ha promosso un seminario per approfondire questo importante momento della vita dell'abate calabrese alla luce della "Synopsis virtutum" scritta da Luca di Casamari - abate della Sambucina e poi arcivescovo di Cosenza, della "Vita beati Joachimi abbatis" raccontata dal monaco florense Ruggero di Aprigliano e della "Cronologia dell'Abate Gioacchino e dell'ordine Florense" composta da Giacomo Greco. Nel corso dell'iniziativa verrà presentato l'importante lavoro di Flaviano Garritano, "LA SAMBUCINA, UNA GRANDE ABBAZIA NELL'EUROPA MEDIEVALE".



"È un libro speciale. Bello da sfogliare e da leggere - scrive nella recensione Floriana Giannetti - ricco, complesso, ma accessibile e completo. Straordinario nella eleganza delle illustrazioni, nella delicatezza dei colori, nella bellezza dei paesaggi, nella cura delle didascalie e delle note, dei caratteri tipografici sapientemente diversificati. Sfogliandolo, il lettore si sente a suo agio, viene attratto dalla pagina, dal suo contenuto e dal suo pregio iconico. Per il tema dominante, quello del monachesimo cistercense, è un libro singolare, di una completezza unica nella ricchezza degli argomenti affrontati e al tempo stesso nella leggerezza narrativa. Emerge ad ogni passo il lavoro certosino ed appassionato dello studioso che ricostruisce le secolari alterne vicende dell' abbazia del suo amato territorio calabro. E poi il tocco artistico di medievalita' conferito dai capilettera ben distribuiti nella pagina. L'aerea luminosità del colore scelto per la copertina. La potente semplicità evocativa del titolo e del sottotitolo. Tutto contribuisce alla originalità di questo volume. È un lavoro pregevole - scrivono dal Centro studi - di cui solo in lettore può valutare la bellezza. Una lettura da non perdere".

L'evento culturale "GIOACCHINO DA FIORE E LA SAMBUCINA" si terrà venerdì 21 ottobre, alle ore 17:00, nella Chiesa abbaziale florense di San Giovanni in Fiore. Interverranno l'autore del libro e socio del Centro Studi, Flaviano Garritano; Claudio Cortese, della Pro Loco di Luzzi; Ernesto Bellomo, geologo; Giovanni Greco e Giuseppe Riccardo Succurro, rispettivamente segretario e presidente del Centro Studi, autori di apprezzatissime pubblicazioni e studiosi di Gioacchino da Fiore.


L'evento sarà moderato da Saverio Basile, decano dei giornalisti florensi, vicepresidente del Centro Studi e direttore de Il "Nuovo Corriere della Sila".



CENTRO INTERNAZIONALE DI STUDI GIOACHIMITI

San Giovanni in Fiore

99 visualizzazioni0 commenti