SGF, OSPEDALE, PSI: SI ABBASSINO I TONI E SI LAVORI INVECE ENERGICAMENTE PER IL NOSTRO NOSOCOMIO.

"Oggi i ricoveri sono garantiti nel reparto di Medicina dell'Ospedale di San Giovanni in Fiore" è quanto dichiara il Sindaco Rosaria Succurro, per quanto assicuratole dal Commissario dell' ASP di Cosenza Antonello Graziano. A noi Socialisti non risulta veritiera l'affermazione del Sindaco, perchè la disposizione del responsabile del reparto di Medicina Dott. De Luca che con nota del 29.07.2022 comunicava alle autorità competenti, compreso il Sindaco di San Giovanni in Fiore, la sospensione temporanea di ricoveri ed attività UOC Medicina PO, non è stata revocata ed è ancora in vigore rimanendo esposta all'ingresso del Pronto Soccorso. È quanto si afferma in una nota del PSI di San Giovanni in Fiore.


A questo punto -prosegue la nota- la Sindaca Succurro, che accusa gli altri di giocare sulla buona fede dei cittadini, è Lei che viene smentita dai fatti, non esplicitando la verità e giocando sui termini letterari delle parole: "l'Ospedale di San Giovanni in Fiore resterà aperto.....senza ricoveri".

La Sindaca Succurro invece di minacciare provvedimenti disciplinari nei confronti dei Medici e degli operatori sanitari, vada dal suo amico On.le Roberto Occhiuto, Commissario Regionale per la Sanità in Calabria, per chiedere l'invio di Medici nei vari reparti al fine di attivare servizi e prestazioni per i cittadini florensi.

L'Ospedale di San Giovanni in Fiore va difeso sempre -dicono ancora i socialisti florensi- con una azione continua e non sporadica, evitando di mostrare muscoli di acciaio che vanno impiegati in altre competizioni. Si lavori intensamente per riattivare, sin da subito, i ricoveri nel reparto di Medicina del nostro Ospedale.



PSI SAN GIOVANNI IN FIORE

154 visualizzazioni0 commenti